sabato 18 gennaio 2014

Avere rapporti sessuali dopo alcuni anni di castità.



Più spesso di quanto si possa immaginare, dopo alcuni anni passati senza un uomo accanto, riprendere una vita sessualmente attiva può essere fonte di ansia, soprattutto se non si è più giovanissime. L’inaridimento delle mucose può infatti provocare un po’ di dolore e, in certi casi, distoglierci dall’idea di ricominciare, anche se siamo molto innamorate. Inoltre si perde anche velocemente l’abitudine a mostrare il proprio corpo, e, quando ci si trova nella condizione di doverlo fare, ci si vergogna come mai prima era successo .Ma a tutto c’è rimedio, basta sapere come fare.
Le regole sono poche e molto semplici: prima di tutto ci si deve abituare ad usare dei prodotti lubrificanti che ammorbidendole rendono le pareti più elastiche, in secondo luogo bisogna far presente al partner la nostra situazione e chiedergli di essere dolce e paziente in modo da farci riabituare lentamente. Terzo segreto: ricordiamoci com'è stata la nostra “prima volta” e pensiamo che più o meno la situazione potrebbe essere analoga: un po’ di dolore all'inizio, ma poi tutto fila liscio.

Per quanto riguarda invece l’esibizione del proprio corpo, è sbagliato farsi prendere dalla vergogna perché se il nostro partner ci desidera, sa benissimo di non aver a che fare con una ventenne e di conseguenza avrà messo in conto che anche il nostro corpo non sarà più tonico e fresco: basterà allora abbassare un po’ le luci, ma soprattutto “sentirsi” belle e anche lui ci troverà tali. 

Ricordiamoci che gli uomini non prestano le stesse attenzioni che prestiamo noi ai difetti fisici: ad esempio a loro la cellulite fa un baffo, mentre per noi è una tragedia. Quindi, ancora una volta, dolcezza, calma, e fiducia in sé stesse.

Nessun commento:

Posta un commento