sabato 18 gennaio 2014

Che bello il sesso!


Se è vero, come è vero che il sesso è uno degli aspetti più piacevoli della vita , è sbagliato condizionarlo alla bellezza, alla società  o all’età. Ci sono donne bellissime che sono però fortemente inibite nelle attività sessuali e ci sono donne, magari poco attraenti (vedi ad esempio Wally Simpson, la donna per cui Edoardo VIII ha rinunciato al trono di Inghilterra, che certo non si poteva definire una bellezza), ma che nel sesso fanno faville. La società oggi è molto più aperta nei confronti della sessualità e nessuno si scandalizza più , tanto è vero che i media ne parlano continuamente e apertamente…perfino i bambini oggi non vengono più istruiti su questo campo parlando di api ,  cavoli e cicogne! E l’età non è assolutamente più un tabù, anzi direi che proprio dopo la menopausa una donna si sente molto più libera di avere rapporti sessuali senza il rischio di gravidanze indesiderate. Il sesso è bello sempre, quindi anche dopo i 60 anni,
cambiano forse i ritmi, quindi i rapporti saranno meno frequenti, cambia la fisiologia, per cui si dovrà ricorrere ad alcuni piccoli aiuti come creme e lubrificanti, cambia la disponibilità perché spesso si possono attraversare momenti no in cui il partner non ci attira, ma questo non succede forse anche alle coppie giovani? Non demonizziamo il sesso dopo i 60 anni, viviamolo felicemente , ma senza sbandierarlo. Non c’è niente di più volgare di una donna che racconta a tutti i suoi exploit sessuali. Il sesso a questa età deve essere intimo, personale, riservato. Un momento di piacere da assaporare e condividere solo con il partner non farne un argomento di discussione per far vedere che “siamo ancora desiderabili”.  Cos’ come non c’è niente di più fastidioso del vedere una donna che fa avance sessuali (ce ne sono tante credetemi!) esplicite , in pubblico. Baci, abbracci, mordicchi, carezze vanno rigorosamente lasciate nell’ambito del privato: specialmente i giovani possono non gradire le effusioni in pubblico di due persone che , giustamente dal loro punto di vista, giudicano vecchie. Vi racconto un episodio che mi ha molto colpito: stavo guardando la trasmissione di Maria de Filippi “Uomini e Donne” e c’era una serie  di signore over anta che sfilava davanti a una serie di signori, anch’essi over anta, per essere scelta per, credo , ballare o uscire insieme, non ricordo bene.  Ad un certo punto arriva una donna tutta fasciata in un abito nero , molto scollato e con i tacchi alti, di corporatura piuttosto forte (quindi l’abito non era proprio molto adatto a lei) che si è posizionata davanti al pubblico maschile e ha iniziato a muoversi in modo molto provocante, con espliciti movimenti del bacino e sguardi allusivi. A me ha dato un po’ fastidio, ma mi incuriosiva sentire il giudizio degli uomini per cui ho continuato a guardare. Bene alcuni uomini hanno detto solo “no” senza commenti mentre un signore molto distinto ha dichiarato “non mi piace, perché trovo molto inopportuno come si è vestita, come si è mossa e come si è presentata. Una signora della sua età non dovrebbe ricorrere a questi trucchetti per farsi scegliere”. Non potevo e non posso che essere d’accordo. Lei probabilmente si sentiva molto sexy, mentre era solo, come giustamente ha detto quel signore inopportuna. Allora, sesso sì, sesso spesso, sesso divertente e appagante, MA senza esibizioni!!!

Nessun commento:

Posta un commento