domenica 19 gennaio 2014

E’ vero che i capelli bianchi sono di moda?

Sì è vero. Molte star stanno  sfoggiando una chioma bianchissima che dà loro un aspetto sofisticato e trendy. Ma attenzione!!! Per essere come loro è fondamentale che il viso sia fresco, la pelle luminosa, e che l’abbigliamento sia adatto.
Cosa significa adatto? Significa ad esempio mettersi un bel paio di jeans, una camicia bianca e una giacca nera e non un tailleurino bon ton. 

Significa evitare strati di fondotinta per coprire le rughette,  avere un taglio corto e sbarazzino (che orrore la lunga treccia bianca e grigia!!) , portare bigiotteria invece dei diamanti. Perché il capello bianco dopo i 50 anni ha bisogno di un contorno molto particolare: una regola aurea? 
Mai andare in giro senza trucco. Se lo si può fare quando i capelli hanno un bel tono di biondo, non lo si può fare quando sono bianchi.L’impressione immediata è quella di dimostrare 10 anni di più. 

Il capello bianco, se davvero è ben tenuto, lucido, tagliato bene, magari accompagnato da una montatura di occhiali particolare, dà immediatamente un’aria di eleganza e classe, quindi possiamo senza alcun problema smettere di tingerci i capelli (con evidente risparmio anche sul costo del parrucchiere)  , ma la conditio sine qua non è quanto detto sopra.

Chi non ha in mente Meryl Streep che ne “il Diavolo veste Prada” aveva i capelli bianchi e una pettinatura assolutamente favolosa? E i vestiti? Anche quelli erano particolari: tacchi alti, stole, cappotti con grandi colli…insomma lo chic in persona. 

Possiamo quindi imitarla e copiarla, ma ricordandoci sempre che avere i capelli bianchi e restare giovani di aspetto significa curarsi tre volte di più di quando i nostri capelli sono tinti.

Nessun commento:

Posta un commento