domenica 19 gennaio 2014

Gli ex che riappaiono ...

Per una strana combinazione di cause, ci sono dei periodi in cui sembra che tutti i nostri ex (amici, fidanzati, compagni di scuola, colleghi di lavoro) ricompaiono nella nostra vita nello stesso momento.La cosa di per sé va benissimo perché è bello ritrovare persone che non si vedono/frequentano , magari da 20 anni, va un po’ meno bene quando a ripresentarsi sono gli ex fidanzati. Già perché magari ci troviamo in una situazione in cui siamo sposate da anni e pure felici, ma ci sentiamo un po’ trascurate, nostro marito non ci dice più che siamo belle, non nota la pettinatura nuova o la sera piomba sul divano davanti alla tv e lì si addormenta…


Ed ecco che un bel giorno sulla nostra mail appare il nome, “quel” nome che non sentiamo da tanti anni , ma che al solo leggerlo ci fa battere un pochino il cuore.  Oddio “cosa faccio”? è la prima domanda che ci poniamo. “Rispondo o no?” è la seconda. 

Ci sentiamo oramai troppo “vecchie” per iniziare una storia parallela, e tutto sommato la nostra vita ci va benissimo così com’è, ma la tentazione di sentirci  ancora una trentenne, di vedere che possiamo ancora piacere ed essere ammirate, di  avere dentro quell’allegria che solo un incontro romantico può dare, è una tentazione davvero forte.Che fare? 

La paura di essere ridicole incombe (“che, a 55 anni mi metto a fare la romantica?”), non c’è voglia di tradimento (“ma chi me lo fa fare con tutte le bugie che dovrei costruire….”) ma il narcisismo insito in tutte le donne, la voglia di dimostrare a noi  stesse che siamo ancora sexy e attraenti ci fa rispondere a “quella “ mail.

Il risultato? Niente di grave. Se sappiamo condurre il gioco, se non oltrepassiamo certi limiti, se ci limitiamo a civettare un po’ per il solo gusto di sentirci ammirate, rivedere un ex non potrà che fare bene a noi e al nostro matrimonio. Se invece ci impegoliamo in una relazione extraconiugale, allora è possibile che siano dolori….ma questo è un altro discorso.

Nessun commento:

Posta un commento