giovedì 30 gennaio 2014

Le donne si vestono per le donne


Ogni volta che mi capita di andare a qualche festa, noto che vengo guardata più dalle donne che dagli uomini e non per maggiore o minore avvenenza, ma perché se gli uomini vedono, le donne osservano, il che è molto diverso. Vedere, non significa guardare, così come sentire non significa ascoltare…
Avete mai provato a chiedere a un uomo, che è stato presente  a un matrimonio, com’era vestita la sposa? Se lo avete fatto  ricorderete che vi avrà risposto “di bianco”. Punto. Se chiedete la stessa cosa ad una donna, vi risponderà con una descrizione particolareggiatissima dell’abito, dell’acconciatura, del trucco, del bouquet, delle scarpe, del velo, degli orecchini . Ecco, qui sta la differenza enorme: le donne osservano e giudicano, gli uomini no.
Quando usciamo con un uomo di solito , soprattutto se sono le prime volte, stiamo ore a decidere cosa indossare, ci cambiamo più di una volta, vogliamo essere perfette. Risultato: lui ci farà i complimenti, ma se per altre tre volte di seguito usciremo con lo stesso vestito della prima volta (a meno che lui non lavori nel mondo della moda) non se ne accorgerà neppure. Quando andiamo a una festa o a una cena, facciamo la stessa cosa , ma con risultati diversi: guai infatti a mettere lo stesso vestito o accessorio per più di una volta! E’ matematicamente certo che le altre donne presenti lo noteranno immediatamente e noi a nostra volta noteremo loro. Non c’è niente da fare: le donne quando incontrano un’altra donna la “fotografano” mentalmente in tutti i dettagli. Perché? Per i motivi più diversi: prender spunti; gelosia; invidia; paragone; suggerimenti (sì, suggerimenti, perché molte donne ad esempio non si fanno alcuno scrupolo a chiedere all’altra dove ha preso quel vestito/accessorio/smalto…Non c’è niente di male e se la “collega” è una persona intelligente non avrà alcuna difficoltà a dare le indicazioni richieste. Se invece è della serie sono odiosa, non aprirà bocca o vi svierà) . Avere il complimento da parte di una donna – ovviamente se sappiamo che è una persona sincera e amica – vale molto di più, in termini estetici, di quello di un uomo. Perché la donna non solo nota se abbiamo lo stesso vestito che ha visto una volta   10 anni fa , lei si accorge di tutto:  se abbiamo cambiato sfumatura dei capelli – un uomo lo vede  solo se da biondo platino siamo passate al nero/blu – se la borsetta è intonata al vestito – un uomo guarda la nostra borsetta solo per capire quante cose sue può rifilarci per non tenerle in tasca – se la gonna che abbiamo ci fa i fianchi larghi – agli uomini i fianchi larghi piacciono – se  i bijoux che indossiamo sono veri o falsi – a un uomo interessa solo se sono veri e li ha pagati lui – se l’ outfit che indossiamo è appropriato e adatto all’occasione oppure no – all’uomo basta che non siamo in lungo se lui è in jeans.
Le donne possono e sanno essere feroci nei giudizi, per questo motivo  dobbiamo sempre tener presente che se vogliamo essere giudicate eleganti , al momento di vestirci dovremo tener presente che il nostro vero pubblico saranno le donne, non importa  che siano coetanee o più vecchie,  belle o brutte,  simpatiche o antipatiche, sono DONNE!!!! Non dimentichiamolo mai , oppure infischiamocene allegramente, senza farci alcun tipo di problema

Nessun commento:

Posta un commento