sabato 18 gennaio 2014

Voglio essere magra !!!

Uffa la dieta! Credo di aver cercato sul web un centinaio di possibili diete per mandare giù quei 4 chili che la menopausa mi ha regalato, ma non ne ho trovata neppure una che mi sia stata utile. E sapete perché? Non perché non funzionano, ma perché sono praticamente tutte adatte solo a chi alle 13 va a mangiare a casa propria! Io alle 13 mi ingozzo di un toast veloce, spesso davanti al pc, e non ho proprio nessuno che mi prepari “una fetta di tacchino con le olive e 50 grammi di riso al pomodoro”. Potrei prepararmelo la sera prima, mentre cucino la cena, ma chi ha voglia dopo una giornata passata a correre dietro ai problemi, di mettersi a dosare gli alimenti, cucinarli, impacchettarli per il giorno dopo? Io no di certo. E’ già tanto se riesco a mettere insieme, la sera, un primo e una verdura!!! E credo che il discorso non sia diverso per chi non lavora o lavora da casa. Perché le casalinghe sono le persone - per quanto ne so io – più occupate della terra, altro che le manager!
Devono correre dietro a figli, marito, casa, suoceri, nonni, bollette, tintoria, scuole, amichetti che vengono per la merenda, pulizie di casa, lavatrici, battitappeto, stirature e….mi viene il fiatone solo ad elencare questa parte della loro giornata! Me le vedo proprio a prepararsi i pranzettini dietetici per sé stesse………….. Tutti i consigli sulle diete, che oggi troviamo ovunque, sul web, nei libri, sui giornali, fanno apparire la dieta come una cosa facile,  veloce, con risultati sicuri “in solo due settimane e senza patire la fame”. Per me sono balle. Secondo me ci vuole un carattere prussiano per riuscire a non sgarrare. Poi  ci sono quelle fantastiche diete con prodotti biologici , naturali e preconfezionati che permettono un vero dimagrimento, ma ahimè sono costosi e se li compri va a finire che a dimagrire oltre a te, dimagrisce anche il tuo conto in banca (di questi tempi credo già abbastanza esiguo per tutte).
Diffidiamo poi di tutti quei prodotti in pastiglie, beveroni o liquidi che vengono pubblicizzati come il miglior modo per bruciare i grassi, far passare la fame, far avere una sensazione di aver mangiato, attivare il metabolismo dormiente ecc. Anche qui, costo a parte, se leggete bene le specifiche e le istruzioni in tutti, ma proprio in tutti, c’è scritto: “associato a un regime ipocalorico e a un’attività fisica”. Il che vuol dire che comunque devi stare a stecchetto col cibo e che devi fare ginnastica, altrimenti la ciccia non se ne va. Evito infine di parlare dei vari interventi estremi quali la legatura dello stomaco o dell’intestino, la liposuzione ecc perché sono cose talmente radicali che riguardano solo le persone obese .

Di fronte a questo panorama assolutamente demotivante per chi ha solo qualche  chilo da buttar giù, non vuole spendere soldi, non ha tempo, è magari anche un po’ pigra, io una soluzione l’ho trovata e ve ne faccio partecipi: mangio normale, evito il più possibile i farinacei alla sera e soprattutto…. faccio , da sola in salotto, quando tutti dormono o sono fuori , cuffie dell‘ ipad nelle orecchie, 15 minuti di ballo. Mi diverto, nessuno mi vede, posso fare tutti i movimenti da orso che voglio senza che nessuno rida, e il mio metabolismo è andato alle stelle e ho perso i chili che mi davano così fastidio senza spendere un soldo e senza sacrifici. Provare per credere!!!!!

Nessun commento:

Posta un commento