lunedì 31 marzo 2014

Come fare per sentirsi più scattanti

Non tutte le donne si sono cimentate in palestra o nello sport  quando erano più giovani e quindi oggi, arrivate a superare gli “anta” probabilmente iniziano a sentirsi  un po’ irrigidite, con i muscoli poco tonici e vorrebbero rimediare alla loro lontana pigrizia.


Non tutte hanno la fortuna di poter contare su un DNA che conserva i muscoli belli forti  fino a tarda età  e magari negli anni hanno anche messo su qualche chilo di troppo che certo oggi non le aiuta oppure  –com’è molto probabile – la loro innata pigrizia fa a pugni con la voglia di avere un corpo più tonico e scattante.

L’importanza di avere un fisico con muscoli  che siano ben tonificati ed elastici non solo ci fa essere più belle ma ci fa stare anche meglio con noi stesse e, sembrerà strano ma è cos’, ci aiuterà anche  ad aumentare , sece ne fosse bisogno, la nostra autostima.

Posto quindi che di palestra non se ne parla proprio (io personalmente la detesto), vediamo come è possibile adottare comunque dei comportamenti/metodi che ci aiutino a sentirci più elastiche aumentando la massa muscolare  magra a scapito di quella grassa.

La prima, primissima cosa è l’alimentazione. Non sto parlando di diete, sto parlando di introdurre nell’organismo quei cibi che “costruiscono i muscoli” : pochi lo sanno , ma primi fra questi sapete quali sono? Le verdure e la frutta (lamponi, frutti di bosco, insalata a foglia verde ) Tempo fa  ho notato che i miei muscoli erano diventati (orrore!!!) un po’ flaccidi e ho chiesto consiglio a un nutrizionista che mi ha suggerito, in aggiunta alle proteine, di aumentare del triplo la quantità di frutta e verdura giornaliera che assumevo. Non ci crederete, ma dopo un paio di mesi (in cui, non lo nego mi sentivo più simile a un coniglio che a un essere umano) i miei muscoli si sono rassodati!!!!

Poi, come dicevo prima, ovviamente ci sono le proteine che non devono mai mancare, quindi uova, latte, pesce, carne, piselli, riso, soia, fagioli, lenticchie , mandorle, olio di oliva.

In aggiunta  alla corretta alimentazione è opportuno un certo tipo di adeguato esercizio fisico . Basta mezzora al giorno.Io suggerisco ad esempio:

la danza che non solo ci fa divertire, ma aiuta anche a correggere certe posture sbagliate che assumiamo quando siamo sedute per esempio, oltre naturalmente ad aumentare la massa muscolare magra.

Il pattinaggio (su rotelle o su ghiaccio) ammesso che abbiate un po’ di equilibrio e non vi scoraggiate al primo tentativo e alle prime cadute, è uno sport che aumenta molto la mobilità corporea.

Il nuoto che come tutti sanno è un ottimo metodo per farsi massaggiare tutto il corpo dall’acqua e, poiché nuotando si muovono tutti i muscoli, l’effetto rassodante ed elasticizzante è garantito.

Infine, grazie alla consulenza del dott. Fabio Ghigi, omeopata-fitoterapeuta ed esperto in strategie di controllo dello stress, ho imparato alcune altre semplici nozioni che qui vi spiego.

  • Ho capito che la massa magra è fatta non solo dai muscoli ma anche dalle ossa e dalle articolazioni e dagli organi come i polmoni e l’intestino e tutte queste strutture vanno mantenute sane e vitali e che la massa grassa è costituita anche in parte dal sistema nervoso e quindi non è tutta cattiva ciccia di deposito ( anche se purtroppo c’è anche quella ).
  • Ho imparato che una buona quantità( almeno 7 ore ) di sonno riposante  ( cioè quello che al mattino ti fa dire “ mi sento fresca”)è uno dei migliori modi per mantenerci in forma. Questo poiché durante il giorno noi andiamo incontro ad un processo di consumo di energie e tessuti che viene chiamato “ catabolismo” e che durante la notte il corpo si ripara e si ricostruisce tramite un processo chiamato “ anabolismo “.Ma la ricostruzione avviene bene,come detto prima , se noi dormiamo bene.
  • Ho capito che se ci stressiamo troppo durante la giornata vediamo aumentare il nostro livello di infiammazione e l’infiammazione letteralmente brucia la massa magra  .
  • Mi sono fatta dare anche due “ dritte” che andassero oltre ai , sacrosanti , consigli tipo bere di più o mangiare più frutta e verdura e lui mi ha detto che negli ultimi congressi internazionali i grandi studiosi hanno aggiunto : siate felici il più possibile e non permettete che le persone negative vi influenzino in modo eccessivo. Tutto questo perché è ormai accertato che il livello di felicità mentale migliora di molto le nostre risposte a livello fisico e ci può efficacemente aiutare a mantenerci snelle.

Sembrano i consigli della nonna …vero? possiamo allora  affermare senza tema di smentita che le nonne avevano ragione!

Quindi più frutta , acqua e verdura, un po’ di movimento il più divertente possibile , una bella dormita e qualche sana risata in compagnia ed ecco che la muscolatura può tornare soda ed elastica come quando eravamo giovani.

E allora cosa aspettate care mie amiche pigre e mollacchione? Come vedete non si tratta di un impegno eccessivo, chiunque può aiutarsi  a diventare o ridiventare scattante, quindi perché non farlo?



Nessun commento:

Posta un commento