venerdì 11 aprile 2014

Come faccio a riconoscere una falsa amica?

La falsità è una delle caratteristiche più difficili da scoprire perché questo tipo di donna  non ha una personalità propria e, come i camaleonti,  si adatta alle caratteristiche della persona che le interessa, cioè ne assume sia gli atteggiamenti che le emozioni.
Se voi dichiarate che una certa persona non vi piace, lei farà lo stesso, così come se voi dite che amate il sushi anche lei dirà che lo ama. Da questo si evince come sia difficile smascherarla, perché  la reazione di una persona normale di fronte a queste dichiarazioni è quella di aver trovato un’amica o comunque qualcuno che ha i nostri stessi gusti, e qui cadiamo in trappola.

La donna falsa ti sorride davanti e ti critica appena volti le spalle, si dimostra amica, ma lo fa solo per propria convenienza . Probabilmente le servi perché sei il suo capo, oppure perché sei più ricca o hai più amiche o potresti presentarle qualcuno di importante…qualsiasi sia il motivo, lei ti dimostra amicizia per puro interesse personale, non perché prova del vero affetto per te. 

Ecco quali sono i  segnali che dovete imparare a conoscere :

Sul lavoro difficilmente si prende una responsabilità, lascia che siate voi a fare il primo passo (sul quale lei si dichiara d’accordissimo) e poi vede come va a finire. Se il risultato è positivo, vi affiancherà dimostrandosi entusiasta e collaborativa, se il risultato è negativo si defilerà più veloce della luce.

Nella vita sociale si accaparra tutto quello che può:  si intrufolerà , facendosi invitare, in qualsiasi occasione nella quale potrebbe trarre vantaggio (ci sono donne che riescono addirittura a procurarsi inviti esclusivi millantando di essere amiche intime di qualcuno..); si prenderà il merito per azioni che invece avete fatto voi (es. voi aiutate un Ente benefico?  dirà in giro che ve l’ha suggerito lei); è talmente brava che sa come  istigarvi ad essere aggressive o comunque a discutere su argomenti “spinosi” che ha fatto sorgere lei, facendo in modo che voi combattiate  la battaglia a nome suo, e la faccia sia la vostra.

Nel settore amicizia,  state ancora più  attente perché vi sembrerà amichevole, ma in realtà vi è ostile. Ad esempio potrebbe coinvolgervi in situazioni che non vi riguardano, facendovi però credere che possiate avere voce in capitolo. Ancora una volta, così facendo, sfrutterà le vostre competenze, consigli, azioni, a spese vostre e al momento buono , se le cose  saranno andate come  lei si aspettava vi dirà senza tanti complimenti che voi non c’entrate niente, il merito è tutto suo.  In pratica  “lancia il sasso e ritira la mano”. 
Oppure acconsentirà sempre e comunque a tutto quello che dite/fate/proponete per poi criticarvi quando non ci siete o, peggio, fare esattamente l’opposto.  
Per non parlare poi di com’è abile nel parlare male di voi appena siete fuori portata: criticherà il vostro modo di vestire,  di pettinarvi, di lavorare. Sarà prontissima al pettegolezzo sulla vostra vita privata appena se ne presenterà l’occasione , ma se le chiederete se è stata lei a divulgare una determinata notizia vi guarderà indignata negando con tutta l’energia che ha e facendo addirittura l’offesa.

In famiglia è falsa con tutti  i parenti acquisiti, ma i suoi bersagli preferiti sono la suocera e la cognata. Con la suocera assume atteggiamenti” da figlia”, chiede consigli (che poi ovviamente si guarderà bene dal seguire) , chiede aiuto (per poi disfare immediatamente quello per cui è stata aiutata), chiede pareri (che non prenderà nemmeno in considerazione) : la sua frase preferita infatti è “tu che sei così tanto più esperta di me”. Mentre con la cognata cercherà di instaurare un clima di complicità,(“andiamo a fare shopping insieme? Dove hai comprato quel meraviglioso vestito?)  al solo scopo di non farsi rompere le scatole e, ancora una volta, di sfruttarla a proprio vantaggio.


Per smascherare una donna falsa  un buon metodo è quello di cambiare continuamente idea , per esempio   dichiarando  improvvisamente  (e per più volte) che quello che fino a due minuti prima ci piaceva adesso lo troviamo detestabile o viceversa. In questo modo, anche lei dovrà adeguarsi e voi potrete  chiederle con aria del tutto innocente “ma scusa se prima hai detto che ti piaceva adesso, dato che io ho cambiato idea, la cambi anche tu? Che fai mi scimmiotti?” Ovviamente risponderà di no, che anche lei si è convinta ecc ecc, ma se  aspetterete di averlo fatto  per un buon numero di volte prima di farglielo notare, vedrete che capirà che non siete quelle ingenue con cui pensava di avere a che fare .

Per togliersela di torno , oltre a fare come ho suggerito qui sopra, potete anche trovare delle soluzioni per non frequentarla più, come ad esempio – è drastica, lo so, ma credo anche l’unica definitiva – dirle chiaramente che la volete fuori dalla vostra vita. 
Se non è possibile perché A) non avete un carattere abbastanza deciso o B) fa parte della vostra cerchia familiare, allora  non prestate alcuna credibilità né attenzione a quello che dice , tanto non  saprete mai cosa pensa veramente, quindi date retta  solo alle vostre sensazioni, idee, progetti, sentimenti e lasciate che parli, prima o poi le si seccherà il palato…

Concludo con la citazione da” I tre moschettieri” di Alexandre Dumas (padre) , 1844: Ogni falsità è una maschera e per quanto la maschera si ben fatta, si arriva sempre, con un po’ di attenzione , a distinguerla dal volto.




2 commenti:

  1. Post interessantissimo, sono ancora "piccola" ma questo articolo a maggior ragione serve anche a me perchè ho tratto delle lezioni al riguardo.. Grazie.

    RispondiElimina