martedì 13 maggio 2014

Uomini verso donne : i contrapposti

Non credo di inventare niente né di scoprire niente se affermo che a partire da Adamo ed Eva uomini e donne sono sempre stati e sempre saranno su fronti diametralmente opposti e non solo fisicamente.
Mi sono divertita a fare un elenco di alcune  discordanze tra i due sessi e questo è il risultato:


  • Gli uomini amano stare ore e ore davanti alla tv a vedere qualsiasi sport…anche una gara di sputi per loro è coinvolgente. Le donne amano un solo sport e spesso nemmeno quello.
  • Gli uomini pensano che il telecomando sia una prolunga della loro mano e non lo mollano mai. Se si addormentano davanti alla tv tenendolo  stretto in mano e  qualcuno tenta di toglierglielo si svegliano di colpo come se gli stessero segando una gamba. Le donne lo usano solo quando il marito non c’è.
  • Gli uomini quando sono con gli amici cambiano completamente atteggiamento rispetto a quando sono soli con la loro compagna. Le donne non cambiano mai il loro comportamento, chiunque sia presente (a meno che non si tratti di una possibile rivale e allora si che cambiano!!!)
  • Gli uomini ridono a qualsiasi barzelletta, le donne lo fano solo se si divertono veramente
  • Gli uomini sono molto, ma molto  vanitosi, solo che lo nascondono. Anche le  donne lo sono, ma non lo nascondono.
  • Gli uomini difficilmente raccontano agli amici  le loro vicissitudini sentimentali. Le donne, con le loro amiche,  quasi non parlano d’altro.
  • Gli uomini non sanno più corteggiare. Le donne non sanno più adattarsi ad essere corteggiate.
  • Gli uomini cambiano il pannolino al figlio. Le donne vanno ai consigli di amministrazione
  • Gli uomini non vogliono fare niente da soli e delegano il più possibile alle donne. Le donne non delegano niente agli uomini perché sanno che sarebbe tempo e fiato sprecato.
  • Gli uomini quando prendono un raffreddore stanno a letto per una settimana. Le donne  non si accorgono nemmeno di avere  39 di febbre.
  • Gli uomini – soprattutto se hanno passato gli “anta”- si svegliano ogni mattina dicendo che hanno dormito poco, male o che hanno dolore da qualche parte. Le donne passano le notti insonni causa vampate da menopausa e non aprono bocca.
  • Gli uomini esagerano. Le donne minimizzano.
  • Gli uomini non parlano dei loro problemi. Le donne ne parlano allo sfinimento.
  • Gli uomini non notano alcun particolare nella loro compagna (neppure se si tinge i capelli di verde). Le donne notano anche se si sono tagliati un pelo delle sopracciglia
  • Gli uomini fanno una sola cosa alla volta. Le donne ne fanno anche 10 nello stesso momento.
  • Gli uomini quando vogliono troncare una conversazione al telefonino con la moglie dicono “sto entrando in galleria/metropolitana/riunione” e  chiudono la comunicazione. Le donne sono molto più educate e non inventano balle.
  • Gli uomini sentono, ma non ascoltano quando le donne parlano. Le donne sentono e ascoltano.
  • Gli uomini hanno la tendenza a colpevolizzare la compagna sui loro errori (“sei tu che hai dimenticato/spostato/ quell’oggetto”. Le donne si prendono sempre le loro responsabilità.
  • Gli uomini danno sempre la colpa alle donne quando non trovano qualcosa e le accusano di averla buttata via. Le donne butterebbero volentieri via loro.
  • Gli uomini sono gli unici esseri che lavorano e si stancano. Le donne  non potranno raggiungere mai il loro livello di fatica. (?!?!)    
  • Gli uomini non sono capaci di dire a  un artigiano che sta lavorando male. Le donne non solo lo dicono, ma pretendono che rifaccia tutto daccapo.
  • Gli uomini sanno orientarsi molto bene nelle strade. Le donne si perdono al primo incrocio.
  • Gli uomini seguono regole precise. Le donne seguono l’istinto.
  • Gli uomini leggono i libretti di istruzioni dalla prima all’ultima pagina (e poi si innervosiscono perché non hanno capito niente). Le donne danno appena un’occhiata alle prime pagine (e poi si innervosiscono perché non hanno capito niente)
  • Gli uomini vogliono raggiungere risultati specifici (soldi, potere, carriera). Le donne vogliono raggiungere risultati.
  • Gli uomini difficilmente dicono “ti amo”. Le donne lo dicono fin troppo e spesso a chi non lo merita.



Essere donna è un compito terribilmente difficile, visto che consiste principalmente nell’avere a che fare con uomini. Joseph Conrad, Chance, 1913

Nessun commento:

Posta un commento