giovedì 9 ottobre 2014

Uomini verso donne: incomprensioni o diversi modi di vedere le cose?

So che sono stati scritti molti libri sulla differenza di comportamento tra uomini e donne e non voglio certo allungare la lista. Però credo possa essere utile, senza leggere tutto  un libro, ridere un po’ su  quali sono le principali differenze tra i due sessi in termini di percezione .



Quello che ho notato io:

  • Per gli uomini il loro  disordine è creatività? Per noi  donne è solo caos che tocca a noi riordinare.
  • Lui lascia in giro per casa tutto quello che tocca? A noi salta il nervo, per lui invece non c’è problema, un po’ di cose sparse in giro (scarpe in salotto, pile di libri traballanti in bilico su una sedia della sala da pranzo ecc  fanno casa “vissuta”
  • Si dimentica del nostro anniversario? Per lui non è così grave, in fondo ci ha sposate no? Quindi che bisogno c’è di festeggiare ogni anno? Per noi invece è importante perché lo riteniamo un segnale di amore e attenzione
  • Non ci dice più “ti amo”? per lui è normale: sono i fatti che contano non le parole!! Per noi è esattamente l’opposto, dimmi “ti amo” e poi vedrai che anche se non mi regali un diamante da 10 carati, con te sono felice  lo stesso
  • Resta incollato per ore davanti alla tv a vedere circa 5 partite di calcio (corse automobilistiche, gare di sci, gare di moto ecc.) consecutive ? Lo fa perché così si rilassa da una settimana pesante, mentre noi ci rilassiamo facendo shopping. ( Per amor di verità devo dire che il suo modo di rilassarsi è decisamente meno costoso del nostro…quindi forse è meglio il suo, visti i tempi in cui viviamo.)
  • Entra in casa e non nota che ci siamo tagliate i capelli corti due dita? Per lui siamo sempre belle, anche se ci acconciamo come l’ultimo dei Mohicani.  Noi ci rimaniamo malissimo perché vorremmo che non dico ci facesse un complimento, ma almeno che si rendesse conto che ci siamo fatte qualcosa ai capelli!!!
  • Quando è a tavola mangia tutto, ma non apre bocca sulla qualità del cibo? Questo, per lui, significa che non c’è niente da obiettare, è tutto buono. Noi, ovviamente, avendo faticato tutto il giorno per preparargli il tacchino ripieno (come lo faceva la sua mamma!) ci aspettiamo invece commenti entusiastici o, almeno, un “mmmh buono”
  • Viene a casa e si mette a letto perché ha mal di pancia? Si aspetta che ci precipitiamo  a coccolarlo, consolarlo e tranquillizzarlo che non morirà entro 12 ore, invece noi lo trattiamo con sufficienza e, spesso, con un po’ di fastidio, della serie “ ma dai, non hai niente, non fare la lagna
  • Ci racconta di essere stanchissimo perché oggi, in ufficio, ha dovuto restare in riunione per 4 ore di fila? Per lui è davvero stato stressante perché molto probabilmente ha poi dovuto per le altre 4 ore di lavoro  recuperare il tempo perso nel meeting. Per noi invece è la norma. Cosa vuoi che siano 4 ore di riunione con tutte le cose che riusciamo a fare non solo mentre partecipiamo , ma  anche  subito dopo?
  • Se si mette in testa di aiutarci a pulire casa, si concentra solo su un determinato oggetto e lo fa diventare sterile? Per lui è importante fare una cosa sola, ma perfettamente, mentre per noi è importante che tutto sia pulito, se poi non è sterile…pazienza.
  • Davanti a un evento commovente cerca di metterla sul ridere? Per lui è un modo per esorcizzare la paura di farsi vedere fragile. Mentre noi se vediamo un uomo piangere lo amiamo di più proprio perché ci dimostra di essere sensibile.
  • Non si confida mai con noi né ci racconta le sue preoccupazioni, ma glielo si vede scritto in faccia che ne ha? Per lui è un modo per proteggerci (e diciamocela tutta: anche per evitare che lo assilliamo con la richiesta – ogni giorno – di sapere se è riuscito a risolvere qualcosa ). Noi invece ci sentiamo tagliate fuori perché appena abbiamo un problema il nostro modo di reagire è esattamente l’opposto: non facciamo altro che parlarne in continuazione con tutti!



Su una sola cosa l'uomo e la donna la pensano allo stesso modo: entrambi spesso diffidano delle donne


Nessun commento:

Posta un commento