sabato 22 novembre 2014

Vorrei essere una donna dolce (ma non lo sono)

Provo una grande invidia per le donne che  hanno un carattere dolce. Sono persone che non sanno cos’è un conflitto (io sono sempre pronta alla guerra) , che hanno sempre il sorriso pronto (se è per questo anch’io, ma numericamente loro lo fanno più di me), che se dicono di no lo sanno fare con garbo (io sparo dei no decisi e senza possibilità di replica), che sono persone riposanti (io stresso le persone da bestia!).

                    
Si può diventare dolci?  Non credo, o almeno, io non ci sono mai riuscita e arrivata alla mia età non credo proprio che ci riuscirò, però siamo proprio sicure sicure che le donne dolci siano così felici come io le vedo?  Non è forse che l’erba del vicino è sempre più verde?

Non so rispondere a questa domanda, ma posso almeno fare una mia  lista di pro e contro di alcune delle principali caratteristiche della donna dolce.


Pro
Un po’ di senso materno e di capacità di coccola è un ‘arma potente soprattutto con gli uomini che amano essere accuditi e vezzeggiati.

Contro
Dopo un po’ tutte ‘ ste coccole possono anche farlo sentire un inetto capace solo di cercare la mamma
 -----------------------------------------------------------------------------------
Pro
Essere dolci vuol anche dire essere idealista e quindi vedere spesso le cose in modo positivo, idealizzare le amicizie, essere aperta e accogliente con tutti

Contro
Alla prima facciata cade stecchita e tramortita: niente distrugge più di un bagno di realtà
 ------------------------------------------------------------------------------------
Pro
Saper sognare, cioè  fare progetti , immaginare situazioni bellissime, fidarsi sempre di tutto quello che dicono le persone è un modo per rendersi e rendere agli altri la vita piacevole

Contro
I sogni spesso sono solo sogni e fidarsi ad occhi chiusi  di persone e situazioni può essere molto pericoloso. Saper tenere i piedi ben ancorati a terra si rivela spesso  meno romantico, ma molto più utile
 ------------------------------------------------------------------------------------
Pro
Sa aspettare il proprio uomo. Non lo pressa, non lo assilla, non gli chiede “mi ami”? sette volte al giorno, ma aspetta paziente che lui rientri a casa , che la chiami, che le dica ti amo se e quando se la sente.

Contro
aspetta aspetta, il rischio è aspettare invano. Son finiti i tempi di Penelope!
 ------------------------------------------------------------------------------------
Pro
E’ delicata, non è mai aggressiva, chiede “per piacere” “posso”?  e dice “grazie”, non alza la voce per non disturbare, ha una buona parola per tutti, anche quando è di umore inverso.

Contro
Rischia di essere creduta  un po’ “manierata”, poco spontanea e, diciamocelo, anche un po’ noiosa. Ogni tanto un bel vaffa..potrebbe essere legittimo anche per la donna dolce.
 ------------------------------------------------------------------------------------
Pro
E’ sensibile, attenta ai bisogni degli altri, partecipe e collaborativa. Si commuove per una storia d’amore o davanti a un cucciolo, ci resta male se si accorge di aver offeso involontariamente qualcuno.

Contro: rischia di diventare emarginata da una società come la nostra dove , purtroppo, c’è poco posto per gli animi sensibili e molto posto per le figlie  e i figli di buonadonna .
-------------------------------------------------------------------------------------- 
Pro
E’ gentile. Sempre. Con tutti. Non risponde mai male, non è prepotente, non impone le sue idee o la sua volontà a tutti i costi. Si adegua senza fare storie a qualsiasi situazione.

Contro:
Nessuno: la gentilezza paga sempre
 --------------------------------------------------------------------------------------
Pro
E’ indulgente. Non si offende se qualcuno la prevarica, perdona facilmente le offese, si mette nei panni degli altri prima di giudicarli.

Contro: rischia di essere calpestata senza riguardo dalla prima persona maleducata (e ce ne sono miliardi) che incontra
 ---------------------------------------------------------------------------------------
Pro
E’ affettuosa. Non esita a dare abbracci, fare piccoli doni, essere disponibile , a dire ti voglio bene, senza vergognarsene.

Contro: somiglia pericolosamente a Biancaneve…e le streghe abbondano…..
--------------------------------------------------------------------------------------- 

Il miele più dolce diventa insopportabile per la sua eccessiva dolcezza: assaggaito una volta ne passa per sempre la voglia. William Shakespeare, Romeo e Giulietta, ca. 1596


Nessun commento:

Posta un commento