mercoledì 18 febbraio 2015

Come capire se un uomo "ci sta provando"..

Non credo che una donna arrivata agli “anta” abbia bisogno dei miei consigli per capire se un uomo ha intenzioni, definiamole  sentimental/sessuali , nei suoi confronti , ma credo anche che un punto di vista diverso dal suo può magari aiutarla a capire meglio per evitare sgraditi scivoloni. (Una volta si diceva "mi corteggia" oggi si dice "ci sta provando", ma il significato è identico.)


Per esempio penso che non ci sia niente di peggio – per una donna – illudersi di aver fatto colpo, per poi scoprire che si è grossolanamente sbagliata.

A questo proposito ricordo che una mia amica (parlo di qualche anno fa) un giorno venne da me tutta agitata raccontandomi che l’uomo che le piaceva molto l’aveva finalmente invitata fuori a cena, più specificatamente  in un famoso ristorante molto romantico. Mi ha raccontato per filo e per segno tutta la telefonata che lui le aveva fatto per invitarla , conversazione del tipo “ho bisogno di vederti perché devo parlarti di una cosa molto importante per me e spero proprio che ne capirai la portata e quanto potrà essere prezioso il tuo assenso”. Un po’ tortuoso come discorso  , devo dire, però se ci si mette dalla parte di una che non vede l’ora di “concretizzare” con un uomo che le piace, in effetti qualche speranza sembrava darla…. La faccio breve: sono entrati al ristorante, lume di candela, fiori sul tavolo, champagne ecc. quando ad un certo punto lui mette la mano in tasca e tira fuori una scatolina di velluto blu (impossibile non pensare ad un anello) , la apre e lei vede un fantastico smeraldo con due altrettanto fantastici brillanti ai lati (lui faceva il gioielliere) . Le vengono le lacrime agli occhi, il cuore va a mille, sta per aprire bocca quando lui la gela dicendole “che ne pensi? Può andare bene per Giovanna? (amica di entrambi) Sai stiamo insieme da poco e non so ancora i suoi gusti quindi ho preferito avere la tua opinione prima di darglielo.”
Vi lascio immaginare come si è sentita lei………Essendo donna intelligente ha fatto buon viso a cattiva sorte e si è limitata a dire “non so, mi pare un pelo pacchiano” (una piccola vendetta assolutamente giustificata)
Poi con me ha pianto per due giorni, ma questa è un’altra storia.

Finito l’aneddoto, passiamo ai segnali cui dobbimo far caso per capire se lui “ci sta provando” o se è solo una nostra fantasia o desiderio:

  • Vi sfiora casualmente la mano per più di una volta (il che vuol dire che non è più casuale ma intenzionale) o vi toglie un inesistente capello dal golfino, insomma fa di tutto per avere un contatto fisico
  • Si muove e usa gli stessi atteggiamenti vostri (in pratica vi fa da specchio e questo, nel linguaggio del corpo significa che vuole attirare  la vostra attenzione)
  • Vi guarda un filo più a lungo del necessario o al momento dei saluti vi trattiene la mano un pelo più a lungo del normale
  • Lo scoprite a guardarvi in mezzo alla folla ( attente ovviamente al tipo di sguardo perché potrebbe anche essere un maniaco o uno stalker) in modo un po'  sornione e frequente
  • Fa continuamente battute su di voi (non necessariamente sessuali o con doppio senso) scherzando apertamente su un possibile corteggiamento (ricordate che Pulcinella ridendo dice il vero…)
  • Non si fa dare il vostro numero di telefono, ma vi dà il suo
  • A tavola vi versa il vino senza aspettare che glielo chiediate (è vero che potrebbe anche essere solo frutto di buona educazione, ma se lo fa solo con voi e non con le altre commensali…o comunque prima a voi e poi alle altre...)
  • Insiste per riaccompagnarvi a casa (ovviamente se non siete già in compagnia di un altro)
  • Vi apre la portiera dell’auto (ormai non lo fa più nessuno quindi se un uomo compie questo gesto o è vecchio come Matusalemme oppure è interessato a voi)
  • Una cosa che ormai è totalmente in disuso e quindi se viene fatta è un chiarissimo segnale che gli piacete è se quando vi alzate da tavola (per esempio per andare in bagno) anche lui accenna ad alzarsi e lo rifà quando tornate. (attenzione! è anche un chiaro segnale che potrebbe essere un marpione così scafato da usare vecchi trucchi che fanno sempre colpo su qualsiasi donna, così come il baciamano)
  • Vi manda segnali apparentemente in contraddizione tra loro: un attimo è gentile e premuroso e l’attimo dopo non vi ascolta neppure (è una vecchia tecnica , ma funziona sempre per attirare l’attenzione di una donna perché fa leva sul suo narcisismo)
  • Fa il simpatico e il divertente e vi sfotte un po’ sul vostro look o sul vostro lavoro
  • Vi sorride ogni volta che aprite bocca o che lo guardate
  • Vi fa dei complimenti inusuali (ad  esempio vi dice che avete una bella pettinatura, cosa che è l’ultima delle cose  che un uomo nota)
  • Riesce a scovare il vostro numero di cellulare e vi telefona con scuse sempre più banali, ma ripetute nel tempo
  • Lo trovate “casualmente” sotto casa o sotto l’ufficio quando uscite
  • Vi dice apertamente che non è impegnato/sposato/fidanzato senza che glielo domandiate (ovviamente non è obbligatorio crederci, anzi forse è meglio sospettare proprio perché non avete chiesto niente, ma può essere anche una dichiarazione  di disponibilità)
  • In mezzo alla gente ve lo ritrovate sempre accanto, parla praticamente solo con voi o in mezzo al gruppo  parla solo di voi.
  • Ovunque siate (auto, cinema, ristorante, casa di amici, teatro…) trova sempre il modo per sedersi vicino a voi e passa la serata a commentare avvicinando la bocca al vostro orecchio.

Ci vuole sentimento. Oggi gli uomini non corteggiano più. Dicono che non è più di moda, che è roba da deboli. La verità è che sono troppo pigri. Io sarò all'antica, ma adoro fare la corte a una donna. Hugh Jackman








1 commento:

  1. Sì ma se una si gasa che la inviti a cena con champagne e smeraldi il moroso dell'amica le cose sono 2: o si è svegliata dal coma ieri o è una stronza, scusate eh...

    RispondiElimina