domenica 8 febbraio 2015

San Valentino visto da lui e visto da lei...


Nella scorsa settimana mi sono molto divertita a fare un veloce sondaggio tra le persone che conosco per capire cosa si aspettano e come considerano l’imminente festa di San Valentino.
Ovviamente, come mi aspettavo e com’era logico che fosse, le interpretazioni tra maschio e femmina sono profondamente diverse. Eccovele, per ridere un po’ insieme.


Inizio  dagli uomini . Praticamente tutti quelli che ho interrogato mi hanno risposto che per loro è la solita festa commerciale (ma questo lo sapevamo già e anche molte donne sono d’accordo), ma le risposte più belle sono queste:


  • Dato che ogni anno mi rompe l'anima con ‘sta storia di San Valentino – anche se siamo sposati da 22 anni – quest’anno devo ricordarmi di farle gli auguri appena sveglio se no si incazza e mi tiene il muso tutto il giorno, poi devo anche farle un regalo che sia una sorpresa e possibilmente non qualcosa di normale, bensì qualcosa di romantico ed eccezionale (cioè non me la posso cavare con un paio di cioccolatini a forma di cuore) quindi devo istruire la mia segretaria in tal senso perché io non ho certo il tempo di andare a far spese, poi non devo dimenticarmi di mandarle o portarle dei fiori (altrimenti mi sento dire “almeno a San Valentino potevi portarmi un mazzolino di fiori!!!”) , invitarla fuori a cena in un ristorante romantico, ma dato che ormai è tardi e tutti i ristoranti romantici sono prenotati da tempo dai fidanzatini, devo trovare una soluzione molto creativa (e quindi dispendiosa) non potendomela cavare con un “ti porto a casa una bella cena cinese, che ne dici?) Ah le donne!!!

  • E’ come essere a Capodanno o a Carnevale, ci travestiamo da innamorati che si divertono un mondo

  • Ma davvero devo fare un regalo per S. Valentino? Non basta un semplice “auguri” via sms??

  • 14 Febbraio San Valentino? Ma non è la data della strage fatta a Chicago da Al Capone? E perché festeggiamo una strage?

  • Ma secondo te io sono così fesso che spendo dei soldi solo perché qualcuno ha decretato che il 14 febbraio è la festa degli innamorati?

  • Io non sono innamorato, sono sposato!

  • San Valentino ? E’ la festa degli incastrati non degli innamorati!!!

  • Per me non è una festa…è una minaccia! Sai che succede se mi dimentico? Il finimondo!!!

  • Certo, adesso che ci penso, potrei regalarle un orso, ma di quelli in carne e ossa e magari pure affamato…


Mentre invece le risposte delle donne sono state:

  • Che palle, ogni anno lui pensa di dovermi fare gli auguri appena sveglio (ma auguri di che???), di dovermi fare un regalo (tanto sbaglia sempre oggetto perché lo fa scegliere dalla sua segretaria che è vecchia e rincoglionita e ha gusti pessimi), di mandarmi dei fiori (a me! che faccio la fioraia, capisci???), di portarmi fuori a cena in un posto lontanissimo, carissimo, dove se la tirano tutti e io mi sento a disagio da bestia, quando una bella cena cinese a casa nostra noi due soli sarebbe il massimo. Mah , valli a capire gli uomini!!!

  • A me piace mettermi in ghingheri per la serata di San Valentino, almeno posso finalmente   comprarmi un abito nuovo con la scusa della ricorrenza…

  • Se mi arriva un regalo mi sento ancora come se avessi 15 anni e mi batte il cuore per l’emozione anche se si tratta solo di un orsetto di peluche

  • Spero proprio che non si dimentichi che è il giorno degli innamorati, perché è così bello dirsi ancora “ti amo”, anche se siamo insieme da anni…

  • Certo San Valentino mi piace, ma se lui se ne dimentica non ne faccio certo una tragedia, siamo adulti ormai!

  • Beh se  almeno per san Valentino si occupasse lui di farmi la lavatrice e di passare l’aspirapolvere sarei felice!




Buon San Valentino a te che col sole o con la pioggia sei sempre con me. Adoro sentirti sulla pelle, il calore che mi dai......   Ti amo pigiama!!!    (diegoilmaestro, Twitter)

Nessun commento:

Posta un commento